sabato 9 marzo 2013

Pump up the volume!

Oggi io e mio fratello ci siamo concessi un quarto d'ora di follia. 
Avete presente quando spiriti goliardici si impossessano del vostro corpo e cominciano a farvi dimenare come api impazzite? 
Ecco, questi eravamo noi. E ci sentivamo particolarmente ispirati da non-so-cosa tanto da mettere YuTube a tutto volume, scatenarci come Danny Zuko Sandy in Grease e ridere come matti. 
Ad un certo  punto mi sono imbattuta nella scena di uno dei film più pazzi (e a tratti demenziali) degli ultimi decenni:






Credo di aver visto The Mask circa 15 volte poiché mio fratello aveva come idolo della propria infanzia Jim Carrey e tutti i suoi personaggi (oggi grazie a Dio è migliorato molto in quanto a gusti cinematografi), conosco bene molte battute ("Dì a Rossella che francamente me ne infischio" è il mio cavallo di battaglia) e sono anche stata in questo famoso Coco Bongo Club di cui tanto si parla nel film.
In realtà esistono ben due Coco Bongo, entrambi in Messico, uno a Cancun e un altro a Playa Del Carmen. Il primo è più grande e più rinomato, il secondo è sorto successivamente data la mole di turisti (e non) attratta dagli spettacoli del Coco Bongo di Cancun. Io sono stata a Playa del Carmen e devo dire che mi sono divertita un mondo. Un cabaret-spettacolo-musical-discoteca unico al mondo, che attira persone di tutte le età (ovviamente over 21), una struttura in stile teatro e uno staff di ballerini, trapezisti, artisti circensi e cantanti davvero ottimo.
Ve ne posto un assaggio prima di parlarvene domani:




                                   
Nel frattempo, vi auguro un sabato sera ssssssspumeggiante ;)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...